Download Analyticity and transcendence by Quine W. V. O PDF

By Quine W. V. O

Show description

Read Online or Download Analyticity and transcendence PDF

Best other social sciences books

Rationality and the Good: Critical Essays on the Ethics and Epistemology of Robert Audi

For over thirty years, Robert Audi has produced very important paintings in ethics, epistemology, and the idea of motion. This quantity gains 13 new severe essays on Audi by means of a unique workforce of authors: Fred Adams, William Alston, Laurence BonJour, Roger Crisp, Elizabeth Fricker, Bernard Gert, Thomas Hurka, Hugh McCann, Al Mele, Walter Sinnott-Armstrong, Raimo Tuomela, Candace Vogler, and Timothy Williamson.

Il cristianesimo edonista. Controstoria della filosofia II

In questo secondo dei sei volumi della Controstoria della filosofia – che segue a Le saggezze antiche, dedicato alla Grecia e a Roma – MicheL Onfray continua nella riscoperta e rivalutazione degli “sconfitti” del pensiero filosofico: coloro che hanno rifiutato di aderire alla corrente principale dell’ideologia occidentale, idealistica, metafisica, antimaterialista e oltremondana.

Additional info for Analyticity and transcendence

Sample text

Una specie di comunismo realizzato... Una «pratica di cani, di porci e di caproni», scrive da parte sua un Padre della Chiesa... 5. Epifanio e «il desiderio imperioso» Un Rimbaud gnostico Carpocrate ebbe un figlio chiamato Epifanio - da non confondere con sant'Epifanio, l'autore delle severe confutazioni delle eresie in un'opera intitolata Panarion o la Cas- setta dei rimedi contro tutte le eresie... Di Alessandria da parte di padre, di Cefalonia da parte di madre - Same più esattamente - , eredita attraverso il genitore una cultura enciclopedica.

Nel 1324 Bernardo Gui redige il suo Manuale degli inquisitori, completato da Nicolas Eymerich nel 1376. Viene definito eretico chi si oppone a un articolo di fede (la Trinità o l'Incarnazione, ad esempio), a una verità dichiarata tale dalla Chiesa (lo Spirito Santo non procede dal Padre; l'usura non è un peccato), al contenuto dei libri canonici (Dio non ha creato il cielo e la terra; Gesù non ha inviato discepoli a predicare). Ossia: chi rifiuta i simboli della fede, i decreti della Chiesa e i libri sacri.

BASILIDE E «LA DISSOLUTEZZA» r 41 della morale tradizionale, coiatro l'encratismo e i suoi turiferari, al di là del bene e del male, fedele al principio che la buona etica gnostica ribalta quella cattiva promulgata dagli angeli ingannatori - anch'essi traditi dal fallimento del mondo prodotto dalle sue cure - , bisogna gettare a mare gli imperativi sociali della fedeltà, della monogamia, dell'affettività stessa, per darsi all'ascesi nel dispendio. Ma, da buon indifferente, aggiunge che l'ascesi che rifiuta l'uso del corpo vale quanto quella che arriva fino allo sfinimento...

Download PDF sample

Rated 4.85 of 5 – based on 32 votes